slideshow 1 slideshow 2 slideshow 3

FESTA DEL PATRONO - Anno 2022

Fratelli carissimi,
la solenne Festa del Santo Patrono, S. Antonio Abate, che ci accingiamo a celebrare, non vuole essere il ripristino della scadenza triennale dopo la sosta di sei anni, ma l'invito a risvegliare la speranza per saper guardare con animo rinnovato al di là degli eventi che hanno sconvolto, in questi due ami, la vita di tutta l'umanità.

Da un lato un virus che ci ha portato alla solitudine quotidiana e, nello stesso tempo, all'angoscia per tanti fratelli e sorelle morti negli ospedali senza il conforto di parenti e amici, e senza un momento di preghiera che li accompagnasse nell'ultimo viaggio.

Dall'altro lato abbiamo assistito allo scoppio di una guerra assurda come a voler portare la storia umana allo scorso secolo, segnato da duri scontri bellici terrificanti, nella ricerca di una potenza territoriale per poter contare di più nelle vicende umane.

Quanto siamo lontani dall'invito di Gesù: «Chi vuole essere il primo cerchi l'ultimo posto e chi vuole essere importante sia il servitore di tutti»

Certamente pandemia e guerra appartengono alle vicende umane che hanno un inizio e anche una fine. Per questo ci auguriamo che la solenne Festa del Santo Patrono di spinga a guardare più in là del momento presente. Le storia umana non può essere determinata da epidemie e guerre, abbiamo bisogno di una speranza che sappia scommettere su fraternità, condivisione, solidarietà e pace.

Abbiamo bisogno di sentire una umanità che si rinnova continuamente nella gioia di incontrarsi per condividere quel progetto di fraternità che vede nell'altro il volto del buon Dio che ci ha creati a sua immagine per riconoscerci fratelli e sorelle in questo piccolo mondo; perché ogni persona realizzi la propria vita nella gioia di appartenere all'unica grande famiglia umana.

Solo se sapremo dire ad ogni persona che incontriamo nella vita: «Fratello mio e sorella mia» potremo dire, rivolgendoci a Dio: «Padre nostro»

Sac. Giovanni Condorelli, Parroco

fino a "FESTA DEL PATRONO - Anno 2016", letto 137293